Sand: un bianco raffinato e di carattere perfetto per tutti gli ambienti della casa

Come una ventata d’aria fresca nelle assolate giornate di luglio Sand, il colore dell’estate, è una sfumatura di bianco solare che apre alla bella stagione. Fresco, come solo i bianchi sanno essere, ma raffinatamente vellutato rimanda nelle nuance alla sabbia caraibica e alla pietra calcarea delle candide case isolane. Rassicurante e assolutamente versatile è un colore che ha pochi limiti e che si sposa bene con ogni stile d’arredo. Un bianco neutro ma non banale che permette di rinnovare in maniera (anche) low cost apportando all’insieme luminosità e la giusta dose di raffinatezza.

Come abbinarlo

Come tutte le nuance di bianco è facile da abbinare, ma non completamente scontato Sand è, infatti, un colore che andrebbe combinato a tonalità che ne valorizzano le sue qualità senza schiacciarlo. Ottimo quindi con le gradazioni morbide di verde e con i colori aranciati e terrosi, come per esempio il Cider, trova nel mix con il legno chiaro (rovere, acero e faggio…) una delle combinazioni cromatiche/materiche più riuscite. È una tonalità che ammette davvero pochi margini di errore e che si presta perfettamente a bilanciare tonalità più intense come quelle legate ai blu e agli azzurri più profondi. Sicuramente una delle basi più attuali per realizzare giochi stilistici intraprendenti da sviluppare su un “inedito” bianco come sottofondo.

Con che stile inserirlo

Per chi desidera qualcosa che dia carattere, ma non impegni troppo, Sand è un bianco che permette di creare fondi neutri perfetti. Utile per realizzare combinazioni di sovrapposizioni total white è adatto, per esempio, per chi desidera ristabilire ordine all’interno di un ambiente dalle linee e dallo stile un po’ confuso. Una soluzione cromatica che, se utilizzata a parete, può dare eleganza e luminosità a spazi un po’ invecchiati, ma anche un colore che può fare da guida per realizzare nuovi ambienti. Dal punto di vista dello stile Sand potrebbe essere la scelta base perfetta per un nuovo minimalismo, meno freddo, ma anche il punto luce per trend attuali come l’industrial, il vintage o lo stile bohemien.

Luminoso e assolutamente versatile Sand apre a mille usi e si combina amabilmente con la palette del Bleyge donando a questa freschezza e armonia. Una sfumatura di bianco dinamica da sviluppare anche con effetti diversi più o meno materici che rilassa, accoglie e dona respiro alla stagione più calda (ma non solo).

Post Correlati

Informazioni Privacy
Quando si visita il nostro sito Web, è possibile che vengano archiviate informazioni attraverso il browser da servizi specifici, generalmente sotto forma di cookie. Qui puoi cambiare le tue preferenze sulla privacy. Si noti che il blocco di alcuni tipi di cookie può influire sulla tua esperienza sul nostro sito Web e sui servizi che offriamo.